Quali sono i migliori pannelli fotovoltaici 2023?

I pannelli fotovoltaici non sono tutti uguali. Variano non solo per potenza, dimensioni e peso, ma soprattutto per il rendimento o efficienza. Un pannello per definirsi migliore di un altro deve avere un’efficienza maggiore.

Mediamente un pannello in silicio cristallino ha un’efficienza media compresa tra il 15 ed il 22%. Ci sono pannelli fotovoltaici che hanno raggiunto efficienze del 40% ma si tratta di utilizzare celle molto costose che per il momento riguardano solo l’industria spaziale.

Quindi maggiore efficienza significa una maggiore produzione di energia elettrica. Fa dunque una bella differenza nel computo totale annuo di produzione elettrica avere pannelli fotovoltaici con rendimenti del 22% o del 15%. Ovviamente non è il solo elemento da considerare. I moduli fotovoltaici perdono in performance quando lavorano con alte temperature. A giugno, luglio, agosto si toccano temperature al suolo che superano i 40 gradi con conseguente deterioramento nelle prestazioni.

I moduli fotovoltaici sono testati a una temperatura di 25 gradi C. e, a seconda della posizione in cui sono installati, il calore può ridurre l’efficienza di uscita del 10-25%. All’aumentare della temperatura del pannello solare, la sua corrente di uscita aumenta esponenzialmente, mentre la tensione di uscita si riduce linearmente. Infatti, la riduzione della tensione è così prevedibile che può essere utilizzata per misurare con precisione la temperatura.

Di conseguenza, il calore può ridurre notevolmente la produzione di energia del pannello fotovoltaico. I produttori per limitare il problema ricorrono a diverse soluzioni per affrontare questo fenomeno.

Il modo migliore per determinare la tolleranza al calore del tuo pannello è guardare la scheda tecnica del produttore. Lì, vedrai un termine chiamato “coefficiente di temperatura (Pmax.)” Questo è il coefficiente di temperatura della potenza massima. Ti dice quanta potenza perderà il pannello quando la temperatura sale di 1°C sopra i 25°C.  STC è la temperatura della condizione di test standard in cui viene determinata la potenza di targa del modulo.

Ad esempio, il coefficiente di temperatura di un pannello solare potrebbe essere -0,258% per 1 grado Celsius. Quindi, per ogni grado al di sopra dei 25°C, la potenza massima del pannello solare diminuisce dello 0,258%, per ogni grado al di sotto aumenta dello 0,258%. Ciò significa che non importa dove ti trovi, il tuo pannello potrebbe essere influenzato dalle variazioni stagionali. Tuttavia, il coefficiente di temperatura indica anche che l’efficienza aumenta a temperature inferiori a 25°C. Quindi, nella maggior parte dei climi, l’efficienza si bilancerà nel lungo periodo.

Migliori-pannelli-fotovoltaici

Per una regione geografica in cui le temperature superiori a 25 gradi C. sono la norma, si possono considerare alternative ai moduli mono o policristallini, che hanno la massima efficienza (a concentrazione 1:1), ma anche il più alto coefficiente di temperatura a PMAX. I progettisti potrebbero prendere in considerazione un film sottile o un modulo CdTe o, nel caso di un progetto molto grande, un fotovoltaico ad alta concentrazione, progettato per climi caldi, ma non applicabile a piccoli progetti.

Efficienza per tipo di pannello fotovoltaico

L’efficienza dipende principalmente dal tipo di pannello solare utilizzato. I pannelli fotovoltaici monocristallini sono attualmente l’opzione più efficiente ed economica per un sistema di energia solare e il tipo di società di pannelli solari più comunemente offerto. Tuttavia, i pannelli solari policristallini o a film sottile possono essere più adatti alla tua casa se hai più spazio sul tetto o hai bisogno di energia limitata per il tuo progetto solare. Di seguito abbiamo analizzato i pro e i contro di ciascun tipo di pannello.

 

Monocristallino

Pro

  • Presenta un’efficienza media dal 15% al ​​25%
  • Ha la durata media più lunga di oltre 35 anni
  • Produce i più alti tassi di efficienza, quindi richiede la minor quantità di spazio sul tetto

Contro

  • Tende ad avere un costo iniziale più elevato rispetto ad altri tipi di pannelli solari
  • A volte sperimenta una diminuzione dell’efficienza nei climi più freddi

 

Policristallino

Pro

  • Presenta un’efficienza media dall’11% al 17%
  • Tende a costare meno dei pannelli solari monocristallini
  • Ha una durata media di 25-35 anni

Contro

  • Ha una potenza inferiore rispetto al monocristallino, quindi richiede più spazio sul tetto
  • È meno resistente al calore rispetto ai pannelli monocristallini
  • Presenta un notevole colore blu invece del nero sobrio dei pannelli monocristallini

 

Thin film

Pro

  • Presenta un’efficienza media dal 10% al 20%
  • Tende ad essere l’opzione meno costosa
  • Presenta un’elevata tolleranza al calore rispetto ai pannelli solari sia monocristallini che policristallini

Contro

  • Le valutazioni di efficienza variano notevolmente a seconda del tipo di materiale utilizzato nel pannello
  • Meno durevole rispetto ad altri tipi di pannelli
  • Presenta un’efficienza media piu’ bassa rispetto al silicio cristallino, va dal 9% al 16%
  • Richiede una maggior quantità di spazio sul tetto per avere la stessa produzione di un sistema con moduli mono o policristallini

I Migliori pannelli fotovoltaici del 2023, quelli più efficienti

  • Trina Solar: il miglior rapporto qualità-prezzo
  • Canadian Solar: la maggior parte del fai -da-te
  • Panasonic Hit: i migliori pannelli per i climi caldi (Panasonic ha deciso di abbandonare la produzione quindi si andrà avanti con le scorte di magazzino)
  • REC: Migliore durata
  • SunPower Maxeon: la massima efficienza energetica
  • Renew Sys : pannelli fotovoltaici made in India
  • Q CELL : i moduli Quantum Du costano poco e hanno buone performance.

Oltre al tasso di efficienza stesso, numerosi fattori influenzano quali pannelli saranno i più efficienti per la tua casa. Ad esempio, i pannelli Panasonic sono una buona opzione se vivi in ​​un clima caldo perché funzionano in modo ottimale anche a temperature estreme. In alternativa, se desideri installare i tuoi pannelli solari da solo, un fornitore adatto al fai-da-te come Canadian Solar potrebbe essere la soluzione migliore.

Sebbene questi fornitori abbiano tassi di efficienza inferiori rispetto a un’azienda come SunPower , soddisfano esigenze e situazioni diverse che possono influenzare l’efficienza complessiva del sistema di pannelli solari. Per una panoramica completa dei pannelli solari più efficienti sul mercato, consulta la tabella sottostante. Puoi anche utilizzare il nostro strumento per entrare rapidamente in contatto con tre dei migliori installatori solari.

Ottimi per prestazioni prezzi i moduli VERTEX S della Trina con una delle potenze maggiori, compresa tra 415 e 435 Watt con efficienze che raggiungono il 21,8%.

(Visited 171 times, 1 visits today)

Add Comment